DIRITTI A SCUOLA A. S. 2017/18 – CAPTACTIVE 3

 P.O.R. PUGLIA FESR – FSE 2014/2020 – OT X – Azione 10.2 – Avviso n.7/2017

INTERVENTI PER QUALIFICARE IL SISTEMA SCOLASTICO E PREVENIRE LA DISPERSIONE, FAVORENDO IL SUCCESSO SCOLASTICO

ATTIVITA’ DI PUBBLICITA’ E DIFFUSIONE DEL PROGETTO

Con la determinazione del Dirigente della Sezione regionale “Formazione professionale” n. 178 del 22 febbraio 2018 sono state approvate le graduatorie delle domande di partecipazione presentate dagli istituti scolastici pugliesi all’avviso “Diritti a Scuola”, approvato lo scorso dicembre dalla Giunta regionale, su proposta dell’Assessore all’Istruzione, Sebastiano Leo (deliberazione n. 2252 del 21/12/2017).      
“Diritti a scuola” è l’innovativa misura della Regione Puglia finalizzata a incrementare l’attrattività e la qualità del “Sistema Scuola”, a contrastare il fenomeno della dispersione scolastica, puntando al consolidamento delle competenze di base degli allievi delle scuole elementari, medie e del biennio delle superiori.

Il Progetto è finalizzato a:

  • potenziare i processi di apprendimento e lo sviluppo delle competenze in italiano e matematica degli studenti con maggiore difficoltà del primo biennio della Scuola Secondaria di Secondo grado;
  • attivare sportelli di consulenza psicologica, di orientamento scolastico e professionale e di educazione alla cittadinanza attiva rivolti agli studenti, alle loro famiglie e ai docenti;
  • realizzare attività informative/formative specificatamente rivolte al personale scolastico attraverso un laboratorio sulle nuove metodologie didattico-relazionali.

Il progetto del Liceo De Sanctis Galilei dal titolo “Captactive 3” si compone delle seguenti sezioni:

  • “COMPETENTI IN ITALIANO” sezione tipologia A mirata alle competenze di ITALIANO (700 ore)
  • “COMPETENTI IN MATEMATICA” sezione tipologia B mirata alle competenze di MATEMATICA, SCIENZE (700 ore)
  • “COMPETENTI IN INGLESE” sezione tipologia B2 mirata alle competenze delle LINGUE STRANIERE (700 ore)
  • “CITTADINANZA DIGITALE” sezione tipologia B3 mirata alle competenze di INFORMATICA (350 ore)
  • “UNA BUSSOLA PER LA VITA” sezione tipologia C mirata al sostegno psicologico (120 ore), all’orientamento scolastico e professionale (120 ore), al supporto pedagogico con la figura del pedagogista (60 ore) per un totale di 300 ore
  •  “INNOVANDO” (50 ore) sezione tipologia D mirata all’aggiornamento delle conoscenze del personale della scuola e basata sulla realizzazione di laboratori di formazione/informazione sull’innovazione metodologico-didattica e/o amministrativa

Il progetto prevede anche l’incarico ad un assistente amministrativo e a un collaboratore scolastico per 700 ore ciascuno.

Il finanziamento complessivo ammonta a € 159146,55.

   Il progetto prevede percorsi destinati al primo biennio:

  1. Attività in compresenza in orario antimeridiano nelle discipline italiano, latino, greco, matematica, fisica, inglese
  2. Percorsi di recupero pomeridiano nella forma dello sportello per il recupero metodologico/didattico dal lunedì al venerdì dalle ore 14:00 alle ore 18:00 presso la sede De Sanctis
  3. Corsi di informatica per lo sviluppo delle competenze digitali
  4. Lo sportello di ascolto, sostegno e orientamento attivo per studenti, famiglie e docenti
  5. Attività formativa e di aggiornamento per docenti e personale ATA

Risultati attesi:

  • Miglioramento degli esiti delle studentesse e degli studenti con diminuzione dei tassi di ripetenza e delle percentuali di studenti con giudizio sospeso
  • Aumento della percentuale di studenti nei livelli medio/alti negli esiti scolastici e nelle rilevazioni nazionali INVALSI in italiano e in matematica
  • Miglioramento generalizzato delle competenze di base in italiano, matematica, inglese
  • Miglioramento negli esiti delle prove comuni d’Istituto nella lingua inglese
  • Aumento del numero delle certificazioni linguistiche in inglese
  • Aumento del numero delle certificazioni informatiche
  • Diminuzione delle assenze e dei casi di frequenza irregolare
  • Acquisizione di un efficace e produttivo metodo di studio
  • Diminuzione del numero dei provvedimenti disciplinari nei confronti degli studenti
  • Potenziamento del protagonismo e della partecipazione attiva degli studenti al dialogo educativo
  • Innalzamento del livello di integrazione
  • Miglioramento dell’autostima e dell’autoefficacia
  • Prevenzione, intercettazione e contrasto di casi di disagio, bullismo, cyberbullismo
  • Soluzione di contrasti e problematiche relative alla fase evolutiva dell’adolescenza, acquisizione di strategie di risoluzione dei problemi; prevenzione dei comportamenti a rischio, delle dipendenze; educazione alla salute
  • Potenziamento della motivazione allo studio, superamento di casi si difficoltà di rendimento scolastico
  • Soluzione di casi di disagio relazionale interpersonale, nel gruppo classe, con docenti, nella vita quotidiana; problematiche emotive, famigliari; sostegno alle famiglie in funzione delle scelte educative
  • Sostegno e accompagnamento nell’analisi della scelta scolastica, sostegno per l’orientamento, mediante brevi percorsi specifici, che forniscono strumenti per conoscersi e conoscere, al fine di operare scelte sempre più congruenti con i propri bisogni e attitudini; orientamento al proseguimento degli studi o all’inserimento lavorativo.