Con l’avvio della valutazione del sistema educativo di istruzione, secondo il procedimento previsto dall’art.6 del D.P.R. n. 80/2013 e dalla successiva legge 107/2015 (valutazione dei Dirigenti Scolastici art.1, commi 86, 93, 94; valutazione dei docenti art. 1, commi 126-130; valutazione degli apprendimenti art. 1, comma 181), il nostro Liceo ha avviato un processo che, iniziato con l’attribuzione dell’autonomia alle istituzioni scolastiche, è volto a responsabilizzare la scuola nella progettazione e nella realizzazione di interventi di educazione, formazione e istruzione, mirati allo sviluppo della persona umana, adeguati ai diversi contesti, alla domanda delle famiglie e alle caratteristiche specifiche dei soggetti coinvolti, al fine di garantire loro il successo formativo, coerentemente con le finalità e gli obiettivi generali del sistema di istruzione e con l’esigenza di migliorare l’efficacia del processo di insegnamento e di apprendimento.

In linea con la dimensione normativa, al fine di favorire e sostenere il coinvolgimento diretto di tutta la comunità scolastica nel processo autovalutativo, viene chiesto in ogni anno scolastico, agli alunni, alle famiglie e a tutto il personale scolastico, di offrire il proprio attivo contributo, rispondendo ad un questionario di percezione on line, atto ad approfondire la riflessione sul senso e sulla qualità dell’azione della scuola in rapporto agli esiti attesi, nonché a costituire la valida premessa per l’individuazione delle azioni funzionali al superamento delle criticità e, quindi, per il raggiungimento dei traguardi di miglioramento.

I questionari sono assolutamente anonimi e i risultati ci aiuteranno a migliorare il nostro servizio.